Grattacielo in fiamme a Milano. Musicco: “Class action per risarcire i danni ai residenti”

Sono settanta i residenti del grattacielo di Milano andato in fiamme, nel pomeriggio di domenica 29 agosto, per le fiamme divampate al quindicesimo piano e con cause ancora da accertare. Sul caso è stato aperto un fascicolo in Procura per disastro colposo.

L’avvocato Domenico Musicco, presidente di AVISL (Associazione Vittime Incidenti Stradali, sul Lavoro e Malasanità) commenta: «Non è ammissibile che un edificio di così recente costruzione si sia trasformato in un rogo in una manciata di minuti. Quale che sia l’esito dell’inchiesta penale, appare di tutta evidenza che i residenti debbano essere risarciti sotto il profilo civile per i danni, materiali e morali, al di là di eventuali polizze assicurative stipulate. Perchè ciò che è accaduto documenta da solo l’alta infiammabilità dei materiali usati per la costruzione. Pare poi, dai primi accertamenti, che l’impianto antincendio non abbia funzionato correttamente. Anche l’ipotesi che la causa del rogo possa essere individuata un cortocircuito non sposta il problema: i cosiddetti salvavita, in particolare in costruzioni nuove, non avrebbero dovuto consentire il divampare di fiamme. Ritengo che si possa procedere con una class action per il risarcimento del danno».

 

Assistenza legale gratuita incidenti stradali. Se vuoi fare una donazione alla nostra associazione clicca sull'immagine

Cos'è Avisl Onlus

L’associazione Avisl Onlus ha lo scopo di dare assistenza legale gratuita a chi subisce un incidente stradale o ai suoi familiari. E a chi è vittima di incidenti sul lavoro o per responsabilità medica. Sostiene le vittime e i loro familiari nella pratica assicurativa e nel processo penale e civile. Avisl Onlus si avvale inoltre di psicologi, medici legali e consulenti cinematici. Nessuna spesa anticipata. CHIAMACI AL NUMERO VERDE 800 300 523

Leggi anche

Furto e atti persecutori contro i genitori di Tiberio Giorgi, medico aquilano il 10 marzo davanti al gip

Una vicenda surreale quella capitata ai genitori di Tiberio Giorgi, che, dopo aver perso il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now ButtonCHIAMA ORA