Morte Luana D’Orazio, intrappolata in un orditoio. Musicco: “Inaccettabile”

Prato è sotto choc dopo la morte della giovanissima Luana D’Orazio, 22 anni, rimasta intrappolata in un orditoio di un’azienda tessile di Oste di Montemurlo, in provincia di Prato. Per l’operaia, madre di una bimba, i soccorsi sono stati inutili.

L’avvocato Domenico Musicco, consulente legale di AVISL (Associazione Vittime Incidenti Stradali, sul Lavoro e malasanità) commenta così l’episodio: «Quanto accaduto a questa giovane ragazza è atroce. E soprattutto è inconcepibile: da decenni, ormai, i macchinari pericolosi devono essere dotati di dispositivi di bloccaggio, sui quali esistono numerose linee di indirizzo dell’Inail da rispettare. Significa che la macchina si sarebbe dovuta immediatamente fermare al primo intoppo. Come sia possibile che un orditoio abbia intrappolato la povera Luana sarà materia che ora approfondiranno le indagini. Mi preme tuttavia sottolineare come la sicurezza sul lavoro venga al primo posto, anche se in Italia in troppi lo dimenticano».

 

AVISL ONLUS
ASSISTENZA LEGALE GRATUITA SENZA ANTICIPO SPESE in tutta Italia alle vittime di incidenti stradali, alle vittime di incidenti sul lavoro, a chi subisce o ha subito danni da disfunzioni del sistema sanitario. Avisl offre assistenza legale gratuita anche ai familiari delle Vittime.

800 300 523 (numero verde) – info@avisl.it

Assistenza legale gratuita incidenti stradali. Se vuoi fare una donazione alla nostra associazione clicca sull'immagine

Cos'è Avisl Onlus

L’associazione Avisl Onlus ha lo scopo di dare assistenza legale gratuita a chi subisce un incidente stradale o ai suoi familiari. E a chi è vittima di incidenti sul lavoro o per responsabilità medica. Sostiene le vittime e i loro familiari nella pratica assicurativa e nel processo penale e civile. Avisl Onlus si avvale inoltre di psicologi, medici legali e consulenti cinematici. Nessuna spesa anticipata.

Leggi anche

Giornata mondiale delle vittime della strada. “Italia ancora tra i peggiori Stati europei per la prevenzione”

Lettera aperta dell’avvocato Domenico Musicco, presidente di Avisl (Associazione Vittime Incidenti Stradali, sul Lavoro e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now ButtonCHIAMA ORA