Strade pericolose: da Firenze a Termoli, due incidenti mortali in poche ore

A Firenze un quarantenne è stato travolto da un camion; tra Rotello e Termoli un’auto finisce contro un bus

 

Sempre più pericolose le strade al termine del lockdown e in piena estate. A preoccupare non sono soltanto le autostrade, ma anche il traffico cittadino dove gli incidenti si susseguono in continuazione. Poco prima delle 7 di stamane, sulla provinciale 148 tra Rotello e Termoli un’auto e un bus si sono scontrati. Per l’automobilista non c’è stato nulla da fare: è morto sul colpo.

Nella notte, a Porta al Prato, un quarantenne è stato travolto da un camion Alia in servizio di pulizia alle Cascine. Le telecamere di sicurezza della zona hanno chiarito come il mezzo stesse svoltando con il verde. La vittima non aveva documenti e la sua identità è in via di accertamento. Il mezzo è sotto sequestro e sulla vicenda è aperta un’inchiesta della Procura di Firenze.

***

AVISL ONLUS
ASSISTENZA LEGALE GRATUITA SENZA ANTICIPO SPESE in tutta Italia alle vittime di incidenti stradali, alle vittime di incidenti sul lavoro, a chi subisce o ha subito danni da disfunzioni del sistema sanitario. Avisl offre assistenza legale gratuita anche ai familiari delle Vittime.
www.avisl.it
Via Besana, n. 8 – 20122 MILANO
info@avisl.it
800 300 523 (numero verde)
3400917547
02.5458154 (fax)
Assistenza legale gratuita incidenti stradali. Se vuoi fare una donazione alla nostra associazione clicca sull'immagine

Cos'è Avisl Onlus

L’associazione Avisl Onlus ha lo scopo di dare assistenza legale gratuita a chi subisce un incidente stradale o ai suoi familiari. E a chi è vittima di incidenti sul lavoro o per responsabilità medica. Sostiene le vittime e i loro familiari nella pratica assicurativa e nel processo penale e civile. Avisl Onlus si avvale inoltre di psicologi, medici legali e consulenti cinematici. Nessuna spesa anticipata. CHIAMACI AL NUMERO VERDE 800 300 523

Leggi anche

Ragusa, uccise tre persone da ubriaco: condannato a 7 anni per omicidio stradale

L’incidente si verificò nel gennaio 2019, quando persero la vita Aurora Sorrentino, Cristian Minardo e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now ButtonCHIAMA ORA