Home / Avisl Informa / Incidente Ponte Milvio, Musicco: “Inopportuno equiparare il dolore di Genovese a quello dei genitori delle vittime”
Avvocato esperto incidenti stradali. Sei vittima di un incidente? Chiamaci 800 300 523

Incidente Ponte Milvio, Musicco: “Inopportuno equiparare il dolore di Genovese a quello dei genitori delle vittime”

Sostiene l’avvocato Domenico Musicco, presidente di Avisl: “I beni violati sono del tutto diversi: il bene “vita” per le ragazze e le loro famiglie. E il rischio di perdere la libertà personale per un limitato periodo di tempo per l’imputato”

 

Pietro Genovese, il ventenne accusato di aver investito e ucciso le due sedicenni Gaia Von Freymann e Camilla Romagnoli, a Ponte Milvio, a Roma, è comparso davanti al gip di Roma per fornire la sua versione dei fatti. A quanto si apprende dall’agenzia Ansa, i suoi legali Franco Coppi e Gianluca Tognozzi, al termine dell’udienza avrebbero dichiarato: «Questa è una tragedia per tutte e tre le famiglie coinvolte. Genovese non è il killer che è stato descritto e merita rispetto e comprensione come le famiglie di queste due ragazze».

Il presidente di Avisl Onlus, Associazione vittime incidenti stradali, sul lavoro e malasanità, Domenico Musicco, in proposito, dichiara: «È giusto, da parte dei legali di Pietro Genovese, chiedere all’opinione pubblica di non emettere sentenze prima dello svolgimento del processo. Trovo però inopportuna un’equiparazione fra le vittime e l’imputato. Pur nel rispetto dei diritti della difesa, le due situazioni non sono assimilabili. Qui hanno perso la vita due giovani ragazze condannando all’ergastolo del dolore le loro famiglie. L’equiparazione non ha senso e non dovrebbe essere fatta nemmeno dall’imputato. Perché i beni violati sono del tutto diversi: il bene “vita” per le ragazze e le loro famiglie. E il rischio di perdere la libertà personale per un limitato periodo di tempo per l’imputato».

***

Guarda lo speciale di Avisl sull’incidente di Ponte Milvio – QUI

***

AVISL ONLUS
ASSISTENZA LEGALE GRATUITA SENZA ANTICIPO SPESE in tutta Italia alle vittime di incidenti stradali, alle vittime di incidenti sul lavoro, a chi subisce o ha subito danni da disfunzioni del sistema sanitario. Avisl offre assistenza legale gratuita anche ai familiari delle Vittime.
www.avisl.it
Via Besana, n. 8 – 20122 MILANO
info@avisl.it
800 300 523 (numero verde)
3400917547
02.5458154 (fax)

 

Assistenza legale gratuita incidenti stradali. Se vuoi fare una donazione alla nostra associazione clicca sull'immagine

Cos'è Avisl Onlus

L’associazione Avisl Onlus ha lo scopo di dare assistenza legale gratuita a chi subisce un incidente stradale o ai suoi familiari. E a chi è vittima di incidenti sul lavoro o per responsabilità medica. Sostiene le vittime e i loro familiari nella pratica assicurativa e nel processo penale e civile. Avisl Onlus si avvale inoltre di psicologi, medici legali e consulenti cinematici. Nessuna spesa anticipata.

Leggi anche

Ubriaco travolge e uccide sei persone a Valle Aurina. Musicco: “Applicare la massima pena”

Strage di turisti tedeschi ventenni a Bolzano, uccisi nella notte da un automobilista con un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now ButtonCHIAMA ORA