Home / Vittime Reati Violenti / Caso Morgante, respinta la richiesta di patteggiamento! Musicco all’Ansa: “Pena non congrua”
Avvocato esperto incidenti stradali. Sei vittima di un incidente? Chiamaci 800 300 523

Caso Morgante, respinta la richiesta di patteggiamento! Musicco all’Ansa: “Pena non congrua”

Giuseppe Morgante ha vinto la sua prima battaglia: il gup di Busto Arsizio ha respinto la richiesta di patteggiamento a 5 anni per Sara Del Mastro, accogliendo quanto scritto in memoria dall’avvocato Domenico Musicco, presidente di Avisl: “Pena non congrua”

 

 

Da Ansa.it

(ANSA) – BUSTO ARSIZIO (VARESE), 19 DIC – Il Gup di Busto Arsizio (Varese) ha respinto la richiesta di patteggiamento a cinque anni per Sara Del Mastro, la 38enne che il 7 maggio scorso a Legnano (Milano) ha aggredito con l’acido l’ex fidanzato Giuseppe Morgante, 30 anni, sfigurandogli il volto.

Alla richiesta si è strenuamente opposto l’avvocato di parte civile Domenico Musicco. “Il giudice ha detto che la pena non era congrua”, ha spiegato il legale. Morgante, abbracciato dai parenti, la madre in lacrime, ha detto: “Sono soddisfatto, ora vedremo il processo”.

 

L’avvocato Domenico Musicco, presidente di Avisl

 

A seguito della decisione del Gup, un nuovo giudice sarà chiamato a decidere se accettare la richiesta di processo in abbreviato formulata oggi in subordine dal legale difensore della donna, Piepaolo Proverbio, o se si andrà a dibattimento.

L’udienza preliminare è fissata per il prossimo 14 gennaio.

***

(ANSA)-BUSTO ARSIZIO (VARESE), 19 DIC – E’ fissata per il prossimo 14 gennaio l’udienza preliminare a carico di Sara Del Mastro, la 38 enne di Legnano (Milano) che nel maggio scorso ha aggredito e sfregiato il 30 enne Giuseppe Morgante, dopo la fine di una breve relazione.
A seguito della decisione del Gup di Busto Arsizio Piera Bossi di respingere la richiesta di patteggiamento della donna, un nuovo giudice sarà chiamato a decidere se accettare la richiesta di processo in abbreviato formulata oggi in subordine dal legale difensore della donna, Pierpaolo Proverbio, o se si andrà a dibattimento. (ANSA)
***
(ANSA)-BUSTO ARSIZIO (VARESE), 19 DIC – “In aula lei rideva, o sogghignava, non lo so. Non la ho guardata, mi sono messo di spalle apposta perché non volevo nemmeno vederla”. Sono le parole di Giuseppe Morgante, 30 anni, appena fuori dall’aula di Tribunale a Busto Arsizio (Varese) dove il Gup ha respinto la richiesta di patteggiamento presentata da Sara Del Mastro, 38 anni, la donna che nel maggio scorso lo ha sfregiato con l’acido sotto casa sua a Legnano (Milano). A sorpresa la 38 enne si è presentata in aula, il cappuccio tirato sul volto per non farsi fotografare.
La benda sull’occhio offeso, la pelle ancora arrossata dall’impatto con il liquido corrosivo Morgante è entrato nella medesima aula dopo un lungo sospiro, mentre la madre Maria Teresa, rimasta fuori come da prassi, ha detto: “con che coraggio viene qui, noi non possiamo entrare e mio figlio deve stare nella stessa stanza di quella persona che non voglio chiamare donna”. (ANSA)

***

Guarda lo speciale di Avisl su Giuseppe Morgante – QUI

***

AVISL ONLUS
ASSISTENZA LEGALE GRATUITA SENZA ANTICIPO SPESE in tutta Italia alle vittime di incidenti stradali, alle vittime di incidenti sul lavoro, a chi subisce o ha subito danni da disfunzioni del sistema sanitario. Avisl offre assistenza legale gratuita anche ai familiari delle Vittime.
www.avisl.it
Via Besana, n. 8 – 20122 MILANO
info@avisl.it
800 300 523 (numero verde)
3400917547
02.5458154 (fax)

 

 

Assistenza legale gratuita incidenti stradali. Se vuoi fare una donazione alla nostra associazione clicca sull'immagine

Cos'è Avisl Onlus

L’associazione Avisl Onlus ha lo scopo di dare assistenza legale gratuita a chi subisce un incidente stradale o ai suoi familiari. E a chi è vittima di incidenti sul lavoro o per responsabilità medica. Sostiene le vittime e i loro familiari nella pratica assicurativa e nel processo penale e civile. Avisl Onlus si avvale inoltre di psicologi, medici legali e consulenti cinematici. Nessuna spesa anticipata.

Leggi anche

A Storie Italiane Giuseppe Morgante e il suo avvocato Domenico Musicco

Dopo l’aggressione con l’acido avvenuta a Milano nei confronti di Daniele Polacci, a Storie Italiane …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now ButtonCHIAMA ORA