Avvocato esperto incidenti stradali. Sei vittima di un incidente? Chiamaci 800 300 523

Stragi del sabato sera, morti 3 ventenni. Musicco: “Manca prevenzione sulle strade” – VIDEO

Nell’incidente a Noventa di Piave hanno perso la vita Giulia Bincoletto, Chiara Brescaccin e Matteo Gava. Già 50 i morti giovani nei weekend degli ultimi due mesi. Il presidente Avisl: “Servono più controlli sulle strade”

 

Nuova tragedia sulle strade del Veneto: l’ennesima strage del sabato sera si è consumata a Noventa di Piave, Venezia, intorno alle 2.30 della scorsa notte. Un frontale tra una Fiat Punto e una Citroen C3, sul quale si cerca ancora di ricostruire la dinamica, ma che ha portato alla morte di tre giovani: Giulia Bincoletto, 25 anni, di San Donà di Piave; Chiara Brescaccin, 24, residente a Eraclea; e Matteo Gava, 20, di Salgareda, nel trevigiano.

Giulia, alla guida della C3, stava tornando dalla festa di laurea di un’amica, dove aveva registrato anche un ultimo video. Il padre ha detto al Corriere: «Non sappiamo ancora nulla. I carabinieri sono venuti ad avvisarci questa mattina alle 8. Ieri avevamo pranzato insieme, poi ci siamo salutati. Era andata a una festa di laurea di un’amica a Noventa. Stava tornando a casa perché questa mattina doveva andare al lavoro».

Chiara era in macchina con Matteo, collega di lavoro e conosciuto in paese perché aveva giocato nelle giovanili della squadra locale di calcio. Una tragedia che ha lasciato scioccata la comunità.

Sono ormai 79 i morti nel weekend degli ultimi due mesi, 50 dei quali giovani. Un ritorno delle famigerate stragi del sabato sera.

L’avvocato  Domenico Musicco, presidente di Avisl, lancia l’allarme: «Con l’avvio della legge dell’omicidio stradale, ci si è come seduti, ritenendo che lo spauracchio delle pene potesse da solo abbassare la lunga scia di sangue sulle nostr strade. Ma non è così e i dati sono lì a raccontarcelo. Sono nati enti totalmente inutili, mentre servirebbe una prevenzione maggiore, un controllo più capillare da parte delle forze dell’ordine, specie di notte, specie nei fine settimana. Non si può continuare a tergiversare. Bisogna agire subito»

 

L’ultimo video di Giulia Bincoletto:


AVISL ONLUS
ASSISTENZA LEGALE GRATUITA SENZA ANTICIPO SPESE in tutta Italia alle vittime di incidenti stradali, alle vittime di incidenti sul lavoro, a chi subisce o ha subito danni da disfunzioni del sistema sanitario. Avisl offre assistenza legale gratuita anche ai familiari delle Vittime.
www.avisl.it
Via Besana, n. 8 – 20122 MILANO
info@avisl.it
800 300 523 (numero verde)
3400917547
02.5458154 (fax)
Assistenza legale gratuita incidenti stradali. Se vuoi fare una donazione alla nostra associazione clicca sull'immagine

Cos'è Avisl Onlus

L’associazione Avisl Onlus ha lo scopo di dare assistenza legale gratuita a chi subisce un incidente stradale o ai suoi familiari. E a chi è vittima di incidenti sul lavoro o per responsabilità medica. Sostiene le vittime e i loro familiari nella pratica assicurativa e nel processo penale e civile. Avisl Onlus si avvale inoltre di psicologi, medici legali e consulenti cinematici. Nessuna spesa anticipata.

Leggi anche

Bambino schiacciato e morto in un cassonetto a Boltiere, Musicco: “Assurdo che non ci siano sistemi di sicurezza”  

L’assurda morte di un bimbo a Boltiere schiacciato in un cassonetto. Musicco: “Si apra un’inchiesta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now ButtonCHIAMA ORA