Avvocato esperto incidenti stradali. Sei vittima di un incidente? Chiamaci 800 300 523

BUS ASSASSINI, I DATI INQUIETANTI SU CHI GUIDA I PULLMAN

“Sta diventando un fenomeno sempre più preoccupante e con numeri sempre più allarmanti quello degli investimenti dei pedoni da parte dei bus. Molteplici sono le cause, quasi sempre riconducibili a comportamenti scorretti da parte degli autisti. Al primo posto, come sempre più spesso accade vi è l’uso del telefonino alla guida. Una casistica a cui gli autisti dei pullman, purtroppo, non si sottraggono. La distrazione alla guida costituisce una delle principali cause di incidente stradale. In base agli ultimi dati ISTAT disponibili sappiamo che il numero di incidenti imputabili alla guida distratta è stato di circa 37 mila casi, pari a quasi il 20% degli incidenti stradali con feriti.

“Tra i principali fattori di distrazione vi è l’uso del cellulare alla guida per telefonare o per inviare e leggere messaggi. Numerosi studi hanno confermato una generale sottovalutazione della distrazione come fattore di rischio da parte dei conducenti. Il rischio di incidente per chi utilizza gli smartphone durante la guida è fino a 4 volte superiore rispetto a chi non ne fa uso. Vi è poi da sottolineare anche lo stato fatiscente degli attraversamenti pedonali. Le strisce sull’asfalto, infatti, sono spesso scolorite e trascurate al punto da diventare invisibili ad automobilisti e motociclisti che circolano sulle strade della città.

“Proprio la scarsa visibilità delle zebre incrementa il numero di incidenti e investimenti anche mortali; per questo chiediamo di verificare se le strisce pedonali di via Cavour fossero adeguatamente visibili al momento dell’incidente e di avviare un monitoraggio per sottoporre a rifacimento quelle che possono rappresentare un potenziale pericolo per la sicurezza stradale”.

Si esprime così l’avvocato Domenico Musicco, presidente della Onlus Avisl (Associazione Vittime Incidenti Stradali) sul caso di Roma, dove un 54enne è stato travolto e ucciso da un bus mentre attraversava sulle strisce pedonali.

AVISL ONLUS
ASSISTENZA LEGALE GRATUITA SENZA ANTICIPO SPESE in tutta Italia alle vittime di incidenti stradali, alle vittime di incidenti sul lavoro, a chi subisce o ha subito danni da disfunzioni del sistema sanitario. Avisl offre assistenza legale gratuita anche ai familiari delle Vittime.
www.avisl.it
Via Besana, n. 8 – 20122 MILANO
info@avisl.it
800 300 523 (numero verde)
3400917547
02.5458154 (fax)
Assistenza legale gratuita incidenti stradali. Se vuoi fare una donazione alla nostra associazione clicca sull'immagine

Cos'è Avisl Onlus

L’associazione Avisl Onlus ha lo scopo di dare assistenza legale gratuita a chi subisce un incidente stradale o ai suoi familiari. E a chi è vittima di incidenti sul lavoro o per responsabilità medica. Sostiene le vittime e i loro familiari nella pratica assicurativa e nel processo penale e civile. Avisl Onlus si avvale inoltre di psicologi, medici legali e consulenti cinematici. Nessuna spesa anticipata.

Leggi anche

Scooter contro un camion, muore la promessa del calcio femminile Arianna Varone

Incidente stradale mortale su una strada di San Martino Siccomario, comune della provincia di Pavia. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now ButtonCHIAMA ORA