Avvocato esperto incidenti stradali. Sei vittima di un incidente? Chiamaci 800 300 523

TORINO. DOMENICO MUSICCO: “ANCORA TROPPI MORTI IN CITTÀ” !

“Quello accaduto in pieno centro a Torino è un episodio che lascia senza parole. Il Comune a quanto ci risulta, per fortuna, ha fatto installare delle telecamere che puntano l’incrocio per monitorare le infrazioni degli automobilisti. Nei fotogrammi catturati dalle immagini di video sorveglianza ci sono le tracce per risalire all’esatta dinamica di quello che è successo. Anche se ormai sembra chiaro che la velocità e il comportamento scorretto di tutti i protagonisti siano alla base dell’incidente. Senza troppi giri di parole quello di ieri è un omicidio che non può e non deve rimanere impunito. Purtroppo, ancora una volta, registriamo, che gli incidenti più gravi avvengono in città. Soprattutto si conferma una tendenza. I dati del 2016 ci raccontano di 878 morti per i conducenti e trasportati dei veicoli a due ruote a motore con un incremento nell’ordine del 7,6%”.

Sono queste le parole che usa l’avvocato Domenico Musicco, presidente della Onlus Avisl (Associazione Vittime Incidenti Stradali) per provare a spiegare quanto è successo ieri sera a Torino, dove una moto ha investito un pedone, in corso Unione Sovietica all’angolo con corso Sebastopoli, Il pedone è morto sul colpo, come il guidatore della moto, una Yamaha. Mentre la ragazza in sella è deceduta poco dopo.

Assistenza legale gratuita incidenti stradali. Se vuoi fare una donazione alla nostra associazione clicca sull'immagine

Cos'è Avisl Onlus

L’associazione Avisl Onlus ha lo scopo di dare assistenza legale gratuita a chi subisce un incidente stradale o ai suoi familiari. E a chi è vittima di incidenti sul lavoro o per responsabilità medica. Sostiene le vittime e i loro familiari nella pratica assicurativa e nel processo penale e civile. Avisl Onlus si avvale inoltre di psicologi, medici legali e consulenti cinematici. Nessuna spesa anticipata.

Leggi anche

Brescia, ciclista travolta da un tir: muore Roberta Agosti, compagna di Marco Velo, il “regulator” del Giro d’Italia

Roberta Agosti, 51 anni, è morta sul colpo. Velo, che era con lei, ex corridore …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now ButtonCHIAMA ORA