CATANIA, QUATTRO RAGAZZI MORTI CARBONIZZATI IN UNO SCONTRO TRA MOTO

Avvocato esperto incidenti stradali. Sei vittima di un incidente? Chiamaci 800 300 523

Quattro ragazzi sono morti, carbonizzati, per un incidente tra moto avvenuto a Paternò, in provincia di Catania. Le vittime sono tre ragazzi, rispettivamente di 17, 22 e 23 anni, e una ragazza di 22 anni. Le moto sono esplose dopo essersi scontrate in via unità d’Italia, su un rettilineo poco illuminato.

Secondo le prime ricostruzioni, uno dei due mezzi andava a velocità elevata ed ha impattato violentemente sull’altro. Le vittime sono state sbalzate lontano e sono morte per le fratture e le ustioni riportate. Gli investigatori escludono la gara di velocità. La Procura di Catania ha aperto un’inchiesta sull’accaduto.

“Purtroppo, e ancora una volta, ci risvegliamo con un dolore che ci sconcerta. Per quanto ancora dovremo farlo? – commenta l’avvocato Domenico Musicco, presidente di Avisl (Associazione vittime di incidenti stradali, sul lavoro e malasanità) – L’estate appena terminata è stata la più terribile dell’ultimo decennio, e l’autunno non sembra dare segni di un’inversione di tendenza – prosegue il presidente di Avisl – Nel 27% dei casi gli incidenti avvengono contro un ostacolo. Al secondo posto ci sono gli scontri per omessa precedenza all’incrocio e il cambio repentino di corsia e al terzo c’è il tamponamento.
Fonte: Romagnanoi.it – 9 ottobre 2015

Assistenza legale gratuita incidenti stradali. Se vuoi fare una donazione alla nostra associazione clicca sull'immagine

Cos'è Avisl Onlus

L’associazione Avisl Onlus ha lo scopo di dare assistenza legale gratuita a chi subisce un incidente stradale o ai suoi familiari. E a chi è vittima di incidenti sul lavoro o per responsabilità medica. Sostiene le vittime e i loro familiari nella pratica assicurativa e nel processo penale e civile. Avisl Onlus si avvale inoltre di psicologi, medici legali e consulenti cinematici. Nessuna spesa anticipata.

Leggi anche

Il fratello di Michele Scarponi: “Troppe stragi sulle strage. La politica non ci ascolta”

Marco Scarponi, fratello del campione di ciclismo Michele Scarponi, travolto e ucciso da un furgoncino …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Call Now ButtonCHIAMA ORA