Vittime sulle strisce pedonali


Vittime sulle strisce pedonali

E’ stato denunciato per omicidio stradale un 37enne, residente in provincia di Parma, incensurato, che verso le 6 di ieri mattina, 23 aprile 2019, ha travolto un 84enne Giovanni Massari di Castell’Arquato, mentre attraversava la S.P. n.4 sul ponte sul torrente Arda all’ingresso del paese.
L’impatto con l’auto è stato molto violento ed il pensionato è stato sbalzato violentemente sull’asfalto ed è morto sul colpo. Vani, infatti, sono stati tutti i tentativi di rianimazione dei soccorritori del 118 giunti sul posto con due ambulanze e con auto medica. Sul posto, per i rilievi, sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Castell’Arquato e della stazione di Carpaneto Piacentino. “Gli ultimi dati Aci-Istat – spiega l'avvocato Domenico Musicco, presidente della Onlus Avisl – dicono che sono 600 i pedoni vittime della strada. Un'emergenza molto grave, il pedone è ldi sicuro 'utente più debole della strade. Ma è un fenomeno dalle molteplici cause a cominciare dalle carenze strutturali. Ad esempio ci sono arterie fuori città sulle quali per passare si deve camminare sul ciglio. Oltre a ciò vi è una mancanza di cultura delle strisce pedonali, a volte realizzate in aree pericolose per chi deve attraversarle”.