Investiti da un tir mentre lavorano: morti due operai sulla Transpolesana


Investiti da un tir mentre lavorano: morti due operai sulla Transpolesana

Travolti da un pirata della strada mentre lavoravano. Due operai sono stati investiti e uccisi da un tir mentre sistemavano delle buche sulla Transpolesana, la carreggiata che collega Rovigo a Verona.

L’autista del mezzo pesante, un camionista della provincia di Ferrara, ha chiamato i soccorsi subito dopo l’impatto. Le vittime sono due residenti a Lendinara (RO): Albano Casello (45 anni) e Franco Tridello (64 anni).

Il camion, diretto verso Rovigo, ha travolto i due operai – che secondo i primi accertamenti indossavano i catarifrangenti – attorno alle 22.45 di ieri tra lo svincolo per la Valdastico e Crocetta di Badia Polesine. Uno dei due lavoratori è rimasto intrappolato sotto il tir.

“La Transpolesana è una strada senza adeguato sottofondo stradale, che si riempie di buche ad ogni avversità atmosferica e richiede lavori senza fine”, fa notare la Cigl. Il sindacato sottolinea che “un’intera giornata di lavoro degli operai a chiudere buche, con qualsiasi condizione atmosferica, merita una attenta riflessione sulla filiera degli appalti. Siamo stanchi di piangere compagni morti sul lavoro a causa del traffico durante la manutenzione delle strade. La segnaletica di sicurezza nei cantieri stradali deve diventare una priorità nazionale a salvaguardia di questi lavoratori”, conclude la Cigl.