Incidente di Porto Recanati


Incidente di Porto Recanati

Tornavano da una festa di Carnevale con i bambini, ma a casa non sono mai arrivati. Gianluca Carotti e la compagna Elisa Del Vicario, 47 anni lui, 40 lei, entrambi di Castelfidardo, sono morti poco dopo la mezzanotte in un terribile schianto frontale sulla Statale Adriatica, a Porto Recanati. I loro bambini, 10 anni la figlia di lui, 8 il figlio di lei, avuti da precedenti matrimoni, sono ricoverati in condizioni gravi negli ospedali Torrette e Salesi, ma non corrono pericolo di vita. Sul caso interviene l'avvocato Musicco, presidente della Onlus Avisl (Associazione Vittime Incidenti Stradali): “Intanto ci giunge notizie che a bordo della vettura che ha colpito frontalmente la loro Peugeot 2008 c’erano tre marocchini, che circa cinquanta metri prima pare si fossero resi autori di un ulteriore incidente. E questo aggrava ancora di più quanto accaduto. Siamo stati tra i promotori dell'omicidio stradale, a lo ripetiamo da tempo: l'introduzione di questo reato non basta a fermare la guerra sulle nostre strade. Gli ultimi data ISTAT disponibili si riferiscono al 2017 e ci parlano di una piaga che non conosce limiti: gli episodi crescono senza freno, con un incremento del 9,6% in un solo anno. Occorrono maggiori controlli sulle strade, soprattutto nei luoghi più sensibili, controlli che funzionano anche da deterrente e poi non dobbiamo dimenticare di far crescere le campagne educative, a partire dalle scuole dell'obbligo. Solo in questo modo che si lotta e si sconfigge una piaga che miete ancora troppe vittime”.